Regolamento ACI

1- Per far parte dell' Associazione Italiana Cuochi,si puo' chiedere di iscriversi compilando apposito modulo scaricabile dal sito www.associazionecuochiitaliani.it ed inviandolo alla e-mail segreteria@associazionecuochitaliani.ro oppure consegnandolo al delegato o presidente di sezione Associazione Cuochi Italiani nel Paese di residenza, ovviamente prendendo visione del presente regolamento ed accettandolo, nonche' del codice etico deontologico, stessa cosa per il rinnovo dei gia' tesserati.
2- Al fine di permettere al direttivo Associazione Cuochi Italiani di passare all'esamina della domanda d’iscrizione occorre compilare attentamente il modulo indicando ogni dato necessario, allegare copia di un documento di identita', precisando a che titolo vuole associarsi, scegliendo tra: professionista, chef-patron, onorario, sostenitore, donna chef, allievo.
3- All'accettazione della domanda d’iscrizione, l'associato provvedera' a versare la quota associativa dell'ano in corso (per anno si intende dall1 gennaio al 31 Dicembre o frazione dell'anno in corso se si iscrive nel corso dell'anno, ricevera' dunque tessera d'iscrizione che, permettera' di fruire dei vantaggi derivanti da accordi che l'Associazione stipula di volta in volta con sponsor oppure reti commerciali etc.
4- Per il versamento della quota, il socio potra' effettuare versamento sul conto RO52INGB 0000999909595797, aperto alla banca ING Bank NV Suc Bucarest, ovvero pagare in contanti.
5- L'associato in funzione del suo titolo associativo, potra' partecipare alla vita associativa per le attivita' organizzate dall'associazione sui vari territori.
6- Le Sezioni ACI nei vari Paesi avranno una loro indipendente organizzazione associativa e si ritengono ''sezioni'' con nomina di relativo presidente ed organo gestionale che,potra' proporre attivita' nel rispetto dello statuto associativo.Il legame associativo di ciascun tesserato lo e' di fatto con l'Associazione Cuochi Italiani con sede in Palazzo Italia Bucarest che esamina ad approva le attivita' dei gruppi esteri identificati come Delegazione.
7- Le Delegazioni potranno svolgere attivita' sostenute ed autorizzate dal direttivo Associazione Cuochi Italiani, oppure autonomamente organizzarsi sempre nel rispetto e nelle finalita' associative.

                                                                                                                                           

                                                                                                                                                        Presidente ACI

                                                                                                                                                         Enza Barbaro

Scarica il regolamento